(NH4)2[Ce(NO3)6]
Ammoniumcer(IV)-nitrat

Proprietà chimiche

Il nitrato di ammonio cer(IV) è una polvere arancione, cristallina, che si scioglie bene in acqua, la soluzione reagisce acida. La sostanza è un forte agente ossidante, sono possibili reazioni pericolose se miscelata con sostanze infiammabili. La decomposizione improvvisa può verificarsi anche in caso di forte riscaldamento.

Aggiungendo una piccola quantità di cerio ammonio (IV) nitrato al 20% di acido nitrico si ottiene una soluzione di colore giallo chiaro. Con gli alcoli il reagente diventa rosso-arancio. La reazione avviene con qualsiasi sostanza del gruppo degli alcolici. Si forma un complesso rosso.

Produzione

La reazione dell’ossido di cerio(III) con l’acido nitrico bollente che coinvolge il nitrato di ammonio produce il nitrato di ammonio cerio(IV).

Uso

ossidante

Il nitrato di ammonio cer(IV) è un agente ossidante frequentemente utilizzato per l’ossidazione di molti gruppi funzionali. Questi includono alcol, fenoli ed eteri. Anche le obbligazioni C-H possono essere ossidate, ad es. in posizione benzilica. L’ossidazione dei catecoli e degli idrochinoni produce i corrispondenti chinoni.

Acquaforte cromata

Nella strutturazione di film sottili, il nitrato di cerio di ammonio (IV) viene utilizzato per l’incisione selettiva del cromo [10]. In questo processo il cromo viene ossidato dal cerio e quindi portato in soluzione. Una soluzione di circa il 10 % di nitrato di cerio(IV) di ammonio in un acido (acido nitrico, perclorico o acetico) ha una velocità di incisione di circa 50-150 nm/min.

Scuola

Il nitrato di ammonio cer(IV) viene utilizzato nelle lezioni di chimica per rilevare gli alcoli.